Gardone Riviera Gargnano Limone Garda Magasa Salò Tignale Toscolano Maderno Tremosine Valvestino

Parco Alto Garda, 24 March 2017

IL FILO DI ARIANNA: ARTE COME IDENTITA’ CULTURALE

EUROPEAN FESTIVAL ARDESIS 2016: ARt DESign Innovation as Social Network
IN LOMBARDIA:
ARTE E CULTURA PER LA QUALITA’ DELLA VITA. PERCORSI CREATIVI
EUROPEAN ENTERPRISE DAY 5° EDIZIONE:
MUSEI PER IL TURISMO INTERNAZIONALE
SALO’- Brescia, Giovedì 27 ottobre 2016 ore 9,30
Palazzo Municipale – Sala dei Provveditori, Lungolago Zanardelli, 55

 Promuovere un ampio dibattito fra Enti pubblici e privati, Cittadini e PMI per concorrere a creare e elaborare modelli di sviluppo culturale ed economico finalizzati alla qualità della vita dei cittadini tutti, è la finalità dell’European Ardesis Festival 2016: ad iniziare dalle realtà urbanistiche lombarde di media grandezza che concorrono, con la loro identità a costituire una rete di eccellenze.

Malgrado l’importanza sempre crescente che le nostre società attribuiscono al reddito, non è il principale fattore sul quale i cittadini si basano per valutare il livello di qualità della propria vita: le condizioni di salute, la situazione finanziaria e le relazioni sociali sono fattori considerati rilevanti e concorrenti a determinarne il grado di soddisfazione degli uomini e delle donne.

In questo ambito si colloca l’iniziativa delle Associazioni I.C.S. International Communication Society e dell’ARTE LOMBARDIA che apre un dibattito ad ampio raggio sul ruolo che l’Arte e la Cultura, nelle diverse accezioni e forme espressive, possono avere sulla qualità della vita dei cittadini e in particolare sui giovani.
Misurare la qualitĂ  della vita solo con parametri economicistici ci impedisce di riconoscere i nessi esistenti tra quello che si chiama il capitale sociale, la qualitĂ  della vita e la stessa ricchezza economica in una comunitĂ .
Da qui Il workshop dell’evento dedicato al mondo della scuola e alle ricerche che gli istituti scolastici hanno svolto durante il corrente anno lavorando sul tema "Verso un approccio integrato al Patrimonio culturale". Il bando per l'anno scol. 2016/2017, “Il Patrimonio culturale e naturale come futuro dell’umanità” sarà illustrato dal prof. Giulio Toffoli.
I percorsi creativi per avviare progetti che dalla cultura portino al miglioramento della qualità della vita dei cittadini tutti, - con il coordinamento della prof.ssa Augusta Busico, giornalista e europrogettista, - iniziano con lo storytelling dell’architetto Alberto Molinari sulle Regine dei Longobardi, un filo conduttore attraverso la storia di questo popolo ancora da valorizzare nei vari aspetti; proseguono con Il Garda Musei come Roadshow: dal Museo di Salò illustrato dal prof. Gualtiero Comini, a Il Vittoriale degli Italiani raccontato dalla prof.ssa Giovanna Ciccarelli, al Parco Alto Garda Bresciano e i suoi 9 Musei presentato dalla direttrice Beatrice Zambiasi.
Il percorso creativo connesso alla Musica come fattore di comunione fra i popoli, presentato dal prof. Giorgio Maggi, partirà dall’arpa di Bianca Bolzoni per concludersi con il violoncello di Leonardo Preitano.
Seguirà la premiazione “Filo di Arianna 2016”.
Informazioni
Ufficio Stampa: I.C.S. International Communication Society
tel +39 335 376186; email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
European Ardesis Festival 2016, Milano 26 ottobre ←→ Cremona 28 ottobre - Torino 9 novembre - Pavone canavese 10 novembre - Roma 23 novembre.
 
Clicca qui per visualizzare il documento completo